Piano cottura a induzione, quale scegliere

Negli ultimi anni, sempre più italiani hanno scelto piani cottura ad induzione per le loro cucine.

Oltre ad essere più efficienti a livello di consumi, i piani ad induzione sono molto più facili da pulire e ti consentono di avere maggiore controllo sulla preparazione dei tuoi piatti.

Ecco, quindi, la classifica dei 5 migliori piani cottura ad induzione del 2023:

Bosch PUE611BB5J

 

Il design è molto elegante, minimal e funzionale.

Il piano cottura Bosch Serie 4 PUE611BB5J possiede un pratico touch screen che ti permette di accedere a molti controlli come: il timer incorporato, il rilevamento automatico delle pentole, la funzione di mantenimento in caldo e il blocco per bambini.

Inoltre, questo modello ha la funzionalità PowerBoost che ti consente di aggiunge ulteriore potenza per un riscaldamento ultrarapido. Usala sul tuo piano cottura a induzione per far bollire grandi quantità d’acqua e riscaldare quasi il 35% più velocemente rispetto al livello di potenza più alto.

Whirlpool WBB4877NE

 

Grazie allo speciale regolatore di potenza, infatti, il piano a induzione WBB4877NE evita sovraccarichi elettrici.

È dotato anche lui di funzione Booster in tutte le zone di cottura e questo ti aiuta ad accorciare i tempi di ebollizione assicurandoti un riscaldamento più efficiente.

La presenza di una zona di cottura mista ti offre il massimo comfort per cucinare con pentole e padelle di grandi dimensioni garantendoti al tempo stesso una distribuzione uniforme del calore.

Il modello Whirlpool WBB4877NE è dotato di una tecnologia speciale chiamata “6° SENSO”. Grazie a quattro funzioni preimpostate, è in grado di rispondere a tutte le tue esigenze siccome potrai scegliere il livello di calore ideale per ogni metodo di cottura con un semplice click.

Inoltre, grazie ad un’interfaccia utente semplice ed intuitiva, potrai accedere alle diverse zone di cottura per bollire, sobbollire o mantenere in caldo in modo semplice e veloce.

Electrolux LIL61443C

 

Grazie alla sua tecnologia “Bridge” avrai una continuità tra i diversi “fuochi” e questo ti permetterà di adattarci padelle di diversa dimensione.

Anche questo piano cottura è dotato di PowerBoost; ottimo per dare una piccola accelerazione e riscaldare più velocemente il tuo cibo.

Alcuni utenti hanno trovato però criticità nella resistenza del piano quindi consigliamo di sceglierlo per usi non troppo stressanti.
Il grande vantaggio invece di questa linea è l’ottimo prezzo.

Whirlpool SMO658C/NE

 

Avrai a disposizione un ampio spazio per cucinare con la tecnologia FlexiCook che consente di combinare diverse zone cottura in un unico grande piano per pentole e padelle di dimensioni variabili.

Un cursore pratico ed intuitivo ti consentirà di controllare facilmente tutte le impostazioni.

Il modello smo 658c/ne di Whirlpool possiede la funzione “griglia” che, grazie ad uno speciale rilevatore del calore, monitora costantemente la temperatura per una cottura eccezionale.

Inoltre, gli innovativi sensori intelligenti “6° SENSO” rileveranno e regoleranno la temperatura della pentola in base al programma selezionato aiutandoti così ad avere una cottura da vero chef.

Il vetro arriva con un trattamento nano-tecnologico che gli consente di essere super resistente e facilissimo da pulire.

Candy CID 30/G3 PIANO

 

Il piano cottura è compatto, elegante e molto versatile.

Grazie ai controlli touch screen potrai controllare facilmente la cottura dei tuoi piatti ed ottenere cibi deliziosi!

Questi appena elencati sono i 5 piani cottura ad induzione che consigliamo nel 2023.

Abbiamo coperto tutte le casistiche passando da piani a 8 fuochi fino ai più piccoli con 2 postazioni.

Altri piani cottura in offerta

Lascia un commento

Menù principale